lunedì 15 ottobre 2012

Torta Vulcano

Ieri, 13 ottobre il mio figliolo Andrea ha compiuto gli anni..15. Difficilmente aprirà   questo post, ma io voglio  dirgli, ancora una volta,  che gli voglio un mondo di bene e che sono orgogliosissima di averlo come figlio.
Questa torta l'ho vista in rete  e della ricetta ho mantenuto la solo la parte riguardante la pasta biscotto al cioccolato mentre per  interno ho scelto per un semifreddo alla vaniglia (ricetta di Montersino a cui ho  aggiunto del cioccolato bianco) e delle pesche sciroppate.
Per la torta  al cioccolato: 
180 gr. di zucchero
5 uova
100 gr. di farina
30 gr. di maizena
30 gr. di cacao amaro
semi di vaniglia  o vanillina
50 gr. di burro fuso freddo
1 pizzico di sale
 e per sicurezza  ho aggiunto1 cucchiaino e mezzo di lievito.
Per il semifreddo alla vaniglia: 
500 g di panna montata (la ricetta di Montersino ne prevede 525 gr)
70 gr. di cioccolato bianco
1 bacca di vaniglia
Pesche sciroppate
Sabato scorso ho preparato il semifreddo nel seguente modo:
Qualche ora prima di iniziare a preparare il semifreddo ho  frullato delle pesche sciroppate,  ho steso "la pappetta" su  un piatto foderato di pellicola trasparente ed ho messo in congelatore.
Preparare  la crema pasticcera e dopo averla tolta del fuoco aggiungere  il cioccolato bianco a pezzetti, mescolare fino a scioglimento. Una volta fredda, alla crema  aggiungere i semini di vaniglia e unire  la meringa italiana: iniziare ad aggiungerne   un cucchiaio e mescolare energicamente  in modo da ammorbidire la crema  poi, con delicatezza,  incorprare  la restante con movimenti dal basso verso l'alto. Infine aggiungere la panna monatata (morbida).
Ho foderato una ciotola (attenzione: il diametro dovra essere inferiore di circa 4 cm. rispetto a quello della teglia dove si cuocerà la torta al cioccolato) con pellicola trasparente  e ho versato un primo strato di  semifreddo, poi pesche sciroppate a pezzettini,  ancora semifreddo, fino a  metà (circa) della ciotola. Solo ora   ho aggiunto il disco di pesche frullate che avevo messo in congelatore,
ho versato  il restante semifreddo e altri pezzettini di pesche.
 Ho sigillato con pellicola e messo in congelatore.
La torta al cioccolato
Setacciare la farina, la maizena, il cacao e il lievito.
Lavorare  i tuorli con 90 gr. di zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il burro fuso e una volta incorporato, unire   un po' alla volta le polveri. Montare gli albumi con il restante zucchero  fino ad ottenere un composto  ben sodo e bello lucido. Aggiungerne una bella cucchiaiata all'impasto e mescolare  energicamente. Aggiungere il resto un pochino alla volta con movimenti  delicati dal basso verso l'alto.  Versare in una teglia, io ho usata quella a forma di fiore (questo tipo di stampo pemette di tagliare   spicchi perfetti ..basta seguire le tracce  impresse dallo stampo)
Cuocere in forno a 180 gradi  a me sono occorsi 30 minuti. Far freddare.
Tagliare a metà la torta. La parte superiore andrà divisa in dodici spicchi.
Ho bagnato leggermente la base con il succo delle pesche
  e dopo aver estratto il sremifreddo dal freezer l'ho capovolto sulla pasta.
 In cima  posizionato altre pesche a pezzetti 
 e intorno alla torta, sul bordo di pasta, disporre gli spicchi, 
NB: ho "rifilato" la fetta   con un coltello togliendole spessore (specialmente nella punta) per far in modo che aderisse completamente al semifreddo, 
 cospargere di zucchero a velo.
l'interno
 Al posto delle pesche si può utilizzare qualsiasi tipo di frutta: con fragole o lamponi  è ottima!!!!

altre Immagini nella mia pagina FB


25 commenti:

  1. Bravissima Antonella che fantasia, sicuramente avrà un ottimo sapore!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela a noi è proprio piaciuta!!!

      Elimina
  2. Auguri a tuo figlio e a te tutti i miei complimenti: la torta è davvero innovativa e semplicemente deliziosa, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara sia per gli auguri che per i complimenti!!!

      Elimina
  3. Che capolavoro oltre ad essere super golosa e' di una bellezza unica!!!Davvero tanti complimenti sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  4. Stupenda la torta e credo anche molto deliziosa! Auguri al tuo figliolo!
    Buona serata!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa Ribana ma il tuo messaggio era finito nella cartella spam, che purtroppo controllo molto raramente.Comunque...grazie mille, sei molto gentile.

      Elimina
  5. Wow! E' veramente 1) bella 2) originale 3) troppo golosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      Elimina
  6. Antonella che delizia e che idea meravigliosa direi.. a tuo figlio un grosso augurio che eta' meravigliosa ma altrettanto difficile.... a presto Giovanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero Giovanna questa è un'età difficile.. fortunatamente per ora e sottolineo per ora (e lo dico pure a bassa voce) non ci sono problemi.. ma a quest'età fanno pure presto a cambiare. Grazie Giovanna..un bacio.

      Elimina
  7. una meraviglia questo dolce, noi siamo quasi negati.
    ci siamo aggiunti ai tuoi lettori per vedere se possiamo migliorare.
    ciao ciao e si ti va passa a visitarci
    emme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao emme, grazie..ma sapessi quante ne combino pure io. Vi faccio visita con vero piacere.

      Elimina
  8. Innanzitutto voglio farti gli auguri per tuo figlio e poi un triliardo di complimenti per lo splendido dolce!!!
    Sei tu un vulcano.... ma di splendide idee!!!
    Un bacione enorme Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara, grazie mille per gli auguri e per essere passata: le tue visite mi fanno sempre un grandissimo piacere. Un abbraccione grande grande.

      Elimina
  9. davvero una bellissima realizzazione e senz'altro anche golosissima!
    bravissima!
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. graziee....buonissima e ahimé anche molto calorica. Kissssssssssssss!!!

      Elimina
  10. Sono sicura che tuo figlio sa quanto lo ami, anche senza aprire questo post.
    Complimenti per la torta, fai sempre cose belle, sicuramente buone e di grande effetto scenografico.
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
  11. Grazie Anna spero che questa consapevolezza lo accompagni, sempre e che lo possa aiutare nei momenti più difficili. Ciao Anna..ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  12. Tanti auguri al tuo giovane uomo!! Questa torta è bella e misà pure tanto buona!!
    Mi sono unita ai tuoi lettori!
    buona giornata, Elisa

    RispondiElimina
  13. Ma che torta carina, auguri al tuo ometto!!!!

    RispondiElimina
  14. Buongiorno Antonella sai che questa meraviglia mi era sfuggita? Prendo nota....

    RispondiElimina
  15. ciaoooooo bellissssssssssima questa torta vulcano...splendida idea...grazie da MARISA

    RispondiElimina