lunedì 3 dicembre 2012

Il mio presepe home made


Sicuramente niente di che, male casette di  questo presepe, le ho  realizzate  insieme al mio bimbo di "qualche anno fa" ora splendido ragazzone pure più alto di me.  Abbiamo  riciclato  scatole di ogni genere: dentifricio, pasta, te' ecc, e ancora colla vinilica, carta da cucina o igienica, colori a tempera, pigne, rametti secchi, sassolini, paglia, colla a caldo...tanta...un po' di tutto insomma.
Qualche particolare:
per realizzare la chiesetta ho utilizzato una scatola di dentifricio, scatola degli spaghetti, brattee di pigne per il tetto, ovviamente colla e carta igienica.


Con scatole di medicinali:

Scatola del tè, di spaghetti



 Mulino:scatola pastina all'uovo e la bobina di un nastro di raso






un ponte, (l'altro l'ho acquistato) con una scatola di pasta
Altre immagini nella mia pagina facebook

10 commenti:

  1. Sei un genio Anto!!!
    Davvero bello il tuo presepe!!!
    Anche io uno ne ho fatto uno due anni fa con la corteccia dei tronchi d'albero però il tuo è davvero originale!!!
    Un bacione e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, chissà che bello sarà il tuo con la corteccia.Baci baci.

      Elimina
  2. Non ho parole per descrivere il mio stupore davanti a tanta fantasia e ingegno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariangela sei troppo gentile!!!

      Elimina
  3. Complimenti sei davvero bravissima hai creato uno splendido presepe riciclando vecchie scatole!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella, un abbraccione anche a te!

      Elimina
  4. ma che brava...ottimo cara...buonissima manualità!
    bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!Bacioni anche a te!!

      Elimina
  5. Antonella sei geniale, creativa è bellissimo... Giovanna

    RispondiElimina