martedì 13 marzo 2012

verdure gratinate (ricotta mortadella)


Con questa ricetta partecipo al contest "Piccolo ma buono" di Scamorze ai Fornelli

Premetto che la ricetta l'ho vista, seppur a tratti perdendo la lista degli ingredienti, su Alice tv. Comunque gli ingredienti dovrebbero esserci tutti,  per le quantità mi sono regolata io ad occhio...magari ci ho pure azzeccato!! Sono molto appetitosi, buonissimi sia caldi che freddi, ottimi  per un buffet.
Ingredienti:
mezzo peperone giallo
mezzo peperone rosso
2 zucchine medie
1 melanzana lunga
1 cipolla
Ripieno:
200 gr di ricotta 
140 gr. di mortadella
40 gr. di parmigiano
noce moscata
pangrattato
Cottura delle verdure:

Zucchine:
spuntarle ed immergerle intere  in acqua bollente salata: dovranno cuocere per circa per 7/8  minuti.

Melanzane:
Tagliare  la parte verde. Cuocere in acqua bollente per una decina di minuti, avendo cura di cuocerle   da entrambi i lati.
Peperoni:
tagliarli in falde e a seconda della grandezza ridurre ogni falda in due o tre  pezzi. Cuocere per 4 minuti in acqua bollente.

Cipolla:
tagliarla  a metà e cuocerla  per 7 minuti in acqua bollente.

N.B. Cambiare l'acqua per ogni tipo di verdura, questo   per evitare che i colori   e i sapori rilasciati dalle verdure cotte precedentemente posano alterare quelli delle successive. Solo per i peperoni ho utilizzato la stesa acqua cuocendo prima i gialli, poi i rossi.
Quando le verdure sono fredde, tagliare le melanzane e zucchine a metà nel senso della lunghezza, con un cucchiaino scavarle (conservare la polpa delle zucchine....ci servirà tra qualche minuto)


 e tagliarle in pezzi ci circa 4/5 cm.
Disporre le verdure sulla placca da forno ricoperta di carta ...forno.

Tritare finemente  la mortadella  al mixer   e trasferire in una ciotola. Aggiungere la ricotta, il parmigiano la noce moscata e la polpa delle zucchine ridotta anch'essa al mixer.
Amalgamare gli ingredienti aggiustando di sale  o di parmigiano se necessario.
Trasferire il composto in una sac à poche con bocchetta grande

e disporlo sulla verdura.

Cospargerli con il pangrattato
e cuocere  in forno a 200 gradi per 20 minuti.

6 commenti:

  1. buonissime le verdure ripiene al graten...io le faccio come tè, però adopero il tonno sott'olio al posto della mortadella e il pecorino al posto del parmiggiano. La prossima volta li farò con la tua ricetta complimenti, brava !!

    RispondiElimina
  2. .

    Grazie!!!!Le ho provate anch'io per la prima volta e ci sono piaciute molto. Sono buone anche fredde. Alla prossima occasione provo anche la tua ricetta, con l'abbondanza di verdure che c'è in questo periodo ho proprio bisogno di ricette nuove e collaudate come le tue.Baciiiiiii!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Wow!!! che buone!!! sono diventata immediatamente tua follower!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie mille e benvenuta!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Ciao, grazie di partecipare al nostro contest con questa ricetta. In bocca al lupo! :)

    RispondiElimina
  6. Crepi...il lupo...!!!grazie anche a voi

    RispondiElimina